la gatta

gatta1marie-louise von franz a partire da una sconosciuta fiaba romena ci accompagna attraverso i millenni alla ricerca dei miti e dei loro significati per la nostra vita psicologica quotidiana

una delle migliori allieve di c.g. jung, mlvf dimostra la stessa profondità e cultura, la stessa leggerezza nel trattare le storie e le loro influenze sui nostri pensieri (moti dell’anima) di tutti i giorni

in mezzo al commento della fiaba, mlvf inserisce interessanti annotazioni su come il materiale mitico e onirico possa essere utilizzato nella psicoterapia … per chi ha vissuto un’analisi junghiana, uno splendido ripasso delle tecniche e delle attenzioni che dovremmo sempre dare ai nostri sogni e alla nostra Anima

“Perché qualcosa di importante arrivi ad esprimersi, c’è bisogno di un simile periodo in cui, per così dire, nulla accada a livello della coscienza. Noto io stessa un fenomeno analogo quando, per esempio, scrivo un saggio. Se solo penso: ‘Oh, questo argomento è interessante!’ e mi metto a scrivere, allora, ne viene fuori una chiacchiera superficiale. Ma se prima cado in depressione e per un po’ non posso produrre alcunché, più questo tempo si prolunga, migliore sarà il prodotto finale.”

“Pensiamo all’insegnamento cattolico sulla sessualità, il non dover avere rapporti sessuali prima del matrimonio, ecc. Bene, una volta mi sono molto divertita per una canzoncina bavarese, molto conosciuta, che fa: ‘Andai dalla mamma e dissi: “Posso baciare la ragazza?”. E la mamma disse: “No, se baci la ragazza fai peccato!”. Allora andai dal prete e dissi: “Posso baciare la ragazza?”. E il prete disse: “Se baci la ragazza finirai all’inferno!”. Allora andai da Dio stesso e dissi: “Posso baciare la ragazza?”. E Dio si sbellicò dalle risate e disse: “Naturalmente! E’ per i ragazzi che ho fatto le ragazze!” ‘ I giovani contadini cantano sfacciatamente queste vecchie canzoni. Sono buoni cattolici e vanno a messa ogni domenica, ma cantano questi ritornelli e, in qualche modo, li mettono in pratica; d’altro non si curano. Dettagli del genere ci aiutano a cogliere la tendenza della gente semplice a compensare e correggere le posizioni della Chiesa ufficiale proprio come fanno le fiabe.”

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in libri e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...