reti

social - network“Network dotati di miliardi di connessioni e milioni di nodi – spiegava Bruce Sterling già anni fa – non possono comportarsi come reti ferroviarie: perché arrivano là dove alle ferrovie è negato l’accesso, dentro agli aspetti più personali della cultura, come la scrittura, la pittura e la musica; penetrano dove si rimorchia online, si ascoltano pratiche religiose, si va  a caccia di un lavoro o si fanno scambi tra collezionisti, si battono i mercatini delle pulci, si trasmettono i pettegolezzi di famiglia.” (Bruce Sterling, Tomorrow now, citato in G. Granieri)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...