europa e software libero

a bruxelles è stato costituito al parlamento europeo un intergruppo su “nuovi media, software libero e società dell’informazione aperta” con la partecipazione di parlamentari dei principali gruppi politici di destra e di sinistra

“questo intergruppo dimostra che la consapevolezza dei parlamentari europei sui beni comuni digitali sta crescendo. questo ci incoraggia a continuare a richiamare l’attenzione dei nostri rappresentanti grazie al patto per il software libero” ha detto benoît sibaud, presidente di april.

soddisfazione espressa anche da marco ciurcina, presidente di AsSoLi – associazione per il software libero

un’altra buona notizia per il software libero, insieme a quella di firenze, dove il comune sta studiando la migrazione a software opensource per incrementare ri-uso trasparenza e accessibilità

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...