eretici digitali

libro molto interessante che racconta i pericoli che corre la libertà in/di rete in tutto il mondo e in particolare da noi – notevole l’uso della licenza creative commons che inizia a diffondersi anche tra i contenuti cartacei

gli autori (giornalisti) soffrono comunque di una sorta di miopia che non gli consente di vedere altro mediatore di contenuti (notizie) rispetto al giornalismo

centrale l’analisi dei due estremismi, da una parte chi crea la paura del web senza conoscerlo (per primi nostri politici), dall’altra chi accetta acriticamente tutto ciò che viene dalla rete senza accorgersi dei pericoli dei grandi monopoli di questi anni, google in primis

nel libro si trovano interessanti spunti di riflessione e ricostruzioni storiche della rete, anche se con scelte discutibili (ad es. si parla delle bbs e non dei newsgroup); un libro da leggere per chiunque si interessi dello sviluppo della rete e della sua libertà

“Il “male esiste”, come si suol dire, ma il racconto del male non è neutro. Il video che un gruppo di adolescenti italiani pubblica online per compiacersi delle sevizie inflitte a un compagno di scuola disabile è un documento eccezionale, che solo grazie a uno strumento portentoso di verità e conoscenza è potuto arrivare fino a noi. Eccezionale perché ci fa conoscere un lato oscuro della nostra esistenza che forse esiste da sempre. E invece no, la risposta sta nella demonizzazione del mezzo; si veda la reazione di un ministro di allora, che chiese un “filtro” alla cinese.”

D’Alembert abita in Silicon Valley, e ciò che chiamiamo ‘internet’ è un fenomeno sociale, economico e conoscitivo molto più ampio, destinato a non arrestarsi con le crisi economiche, in un certo senso il portato più profondo della globalizzazione. … Ecco perché internet, cioè il digitale, non è ‘tecnica’ ma una cultura. La cultura del nostro tempo. Non un contenuto.”

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...