kosovo 2010 – 3

oggi piove a pristina: le strade sono ancora più caotiche, ma nessuno sembra preoccuparsene

il lavoro si inizia a chiarire: bisogna adeguarsi ai loro ritmi, capire le loro pause e lentezze, convincerli a cooperare (tra di loro più che con noi), stimolare la discussione facendo finta solo di ascoltare, riprendere il filo quando viene perso in una delle innumerevoli lamentele sugli stipendi (bassi, come da noi), sulla disorganizzazione (quasi come da noi), su qualcun altro che dovrebbe fare e non fa (come da noi)

difficile operazione maieutica, tenendo conto che si lavora spesso nella loro lingua e che (almeno per me) è la prima volta che vedo il sok (statistical institute of kosovo) e incontro il loro censimento – in effetti mi aiuta molto il fatto che in fondo tutti gli istituti di statistica del mondo si assomigliano e tutti i censimenti hanno gli stessi problemi (purtroppo non sempre le stesse soluzioni)

ma ora il lavoro si forma, posso quasi “vederlo”: i pezzi si incastrano e vanno al loro posto … domani riunione dove ci si confronta e (di fatto) si decide

a proposito, il sito del sok è giù da tre giorni: ho chiesto in giro e nessuno mi ha saputo dire il motivo … vi aggiorno

oggi a pranzo una ottima insalata di lattuga pomodori e filetti di pollo, mezza focaccia e mezza minerale: 3 euro!

Annunci

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in viaggi e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...