wikileaks: assange come liu xiaobo?

l’affare wikileaks svela l’ipocrisia del mondo occidentale sulla libertà di stampa: assange, come già il nobel per la pace, viene accusato di crimini orrendi e rischia anni di carcere

cambiano i nervi scoperti degli stati, là partito unico o sette religiose, qui guerre diplomazie e banche, resta uguale la violenza e l’ottusità del potere

le dichiarazioni dei senatori della destra americana sono perfettamente sovrapponibili a quelle dei burocrati cinesi, con lo stesso richiamo a “superiori interessi nazionali” e lo stesso tentativo di far tacere le voci scomode (dove è finito il primo emendamento?)

resta uguale, per fortuna, anche la grande potenzialità di libera espressione che ci dà la rete, in iran come in birmania, in cina come negli usa

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...