nefertiti

libretto comprato perché ha una prefazione di bruce sterling, grande scrittore e intellettuale di oggi – uno dei fondatori del cyberpunk e firma di wired

ho poi scoperto che sterling e jasmina tesanovic, l’autrice del libro, sono sposati, vivono a torino (mia città natale) e insieme girano il mondo e scrivono, anche sulla stampa

il libro racconta l’eresia creata da nefertiti e dal suo sposo il faraone-dio akhenaton, con l’affermazione di un monoteismo basato sul dio aton in contrapposizione con il domino del politeismo sponsorizzato dal clero tebano con amon come dio principale – l’eresia li portò a fondare una nuova capitale nel deserto (amarna) e a subire in seguito una damnatio memoriae: tutte le notizie e le iscrizioni sul loro regno furono cancellate

e nel libro si trova anche la fine della loro eresia, la morte di un dio terreno, la vecchiaia della splendida donna nascosta tra gli umili – una serie di spunti che fanno venire voglia di studiare a fondo la storia

un’ultima traccia dalla prefazione: un bel parallelo tra l’eresia di akhenaton e nefertiti e l’eresia del socialismo dal volto umano di tito, stretto tra i due blocchi

” … una volta c’era un Terzo Mondo diverso. Questo mondo era il Movimento dei Non Allineati, che comprendeva Egitto, Jugoslavia, India, Ghana e Indonesia.. Questo gruppo non accettava la bipolarità bianco-nero della Guerra Fredda. Erano testimoni infelici della corsa all’armamento nucleare, dei gulag, della ‘Coca-Colonizzazione’ e rifiutavano apertamente tutto ciò.”

“Il peso dell’eresia gravava pesantemente sulle corone di questi regnanti. Nefertiti, La Bella Che Arriva, quella che infrange tutte le regole per crearne altre al loro posto … Quando, nel XIV secolo prima di Cristo, la rivoluzione di Nefertiti si abbatté sulla terra, fu come una tempesta di vento nel deserto che, spargendo polvere nelle menti della gente, le acceca e le assorda.”

“Le ultime notti del Faraone incombono su di lui. L’harem impaurito risuona del rullo del tamburo: Dio sta male, male, male. La paura è grande, è tutto, non ci sono parole per descriverla. Hanno paura del Dio, il loro uomo che è divenuto una divinità, della paura stessa, dei vecchi dei che lo combattono come Re Sole …”

Annunci

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in libri e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...