gheddafi = berlusconi

in un post di giugno 2009, parlavo di “un dittatore da operetta incontra a roma un dittatore da operetta, uniti dal disprezzo delle libertà e dal rifiuto dell’ospitalità”

il parallelo assume ancora maggior valore oggi, mentre il primo è impegnato nella feroce repressione dei desideri di libertà del suo popolo e la storia del secondo si è dimostrata più squallida e impresentabile di quello che era possibile immaginare anche pochi mesi fa

tutti e due:

  • si tingono i capelli in un modo ridicolo
  • hanno il terrore della vecchiaia e di essere esautorati
  • hanno accumulato miliardi di euro alle spalle del loro popolo
  • usano donne giovani e belle come guardie del corpo (al governo o con le armi)
  • gestiscono il potere in modo autoritario, facendo il vuoto intorno a sé e usando tutti i mezzi per conservarlo
  • dicono di fare il bene del loro popolo e lo stanno portando al declino e/o alla rovina

PS: proprio di oggi la notizia, trovata in rete ma non diffusa dalla “libera” stampa italiana, che b. inviò a g. due escort (a roma si chiamano mignotte) che furono usate per convincere il leader di un paese africano a votare per g. come leader dell’unione africana – a proposito di cosa esportiamo nel mondo (anche come immagine) e di rispetto delle donne

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...