i rotoli del mar morto e google

dopo anni di lavoro, google in collaborazione con il museo di israele ha digitalizzato e messo in rete i rotoli del mar morto, 900 manoscritti composti da decine di migliaia di frammenti

i manoscritti, risalenti a più di duemila anni fa, furono ritrovati da un pastore in alcune grotte rinchiusi in giare di terracotta e contengono le più antiche copie esistenti di alcuni libri della bibbia, risalenti a un periodo tra il 150 aC e il 70 dC

affascinanti le possibilità offerte dalla digitalizzazione ad alta risoluzione: chiunque nel mondo può ora ammirare i rotoli e i loro dettagli e confrontarsi con la loro traduzione inglese

Hear, O heavens, and give ear, O earth, for HaShem hath spoken: Children I have reared, and brought up, and they have rebelled against Me.

Ascoltate, oh cieli, e porgi l’orecchio, terra, perché HaShem ha parlato: i Bambini che ho allevato e cresciuto, si sono ribellati contro di Me.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...