marshall mcluhan – aforismi 2

In periodi di grandi transizioni tecnologiche e culturali emergono immancabilmente innumerevoli fraintendimenti e un profondo senso di disperazione.

Quando l’informazione viene messa a contatto con l’informazione i risultati sono sorprendenti ed efficaci.

Guardiamo il presente in uno specchietto retrovisore. Arretriamo nel futuro.

Tutti i media, in quanto estensioni di noi stessi, ci forniscono una nuova visione trasformatrice e una nuova consapevolezza.

Le pubblicità sono l’arte rupestre del XX secolo.

La pubblicità è uno spogliarello ambientale per un mondo di abbondanza.

Il politicante sarà più che felice di abdicare in favore della propria immagine, perché tale immagine avrà immensamente più potere di quanto ne potrà mai avere lui.

Quando la nostra identità è in pericolo ci sentiamo certi di avere un mandato per la guerra. La vecchia immagine dev’essere recuperata ad ogni costo.

La televisione ha portato la brutalità della guerra nella quiete del soggiorno. La guerra del Vietnam è stata perduta nei salotti d’America, non sui campi di battaglia.

La nostra “Età dell’ansia” è in gran parte frutto del tentativo di svolgere il lavoro di oggi con gli strumenti di ieri, con i concetti di ieri.

L’utente è il contenuto.

Il problema della nuova politica è trovare l’immagine giusta. La caccia all’immagine è la nuova tendenza, e le politiche non hanno più importanza perché il fatto che la luce elettrica sia fornita dai Repubblicani o dai Democratici è irrilevante rispetto al servizio di fornitura di luce e corrente e tutti gli altri servizi resi alle nostre città. La categoria dei servizi sta prendendo il posto dei partiti politici.

Gran parte dei presupposti che diamo per scontati ha smesso da tempo di esserci utile.

Il buoi è per lo spazio ciò che il silenzio è per il suono, l'”intervallo”.

(sempre dal libro marshall mcluhan di douglas coupland)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...