no olimpiadi roma 2020 – bravo monti!

bravo monti!

andate a leggere i nomi del comitato promotore di roma 2020:

  • presidente onorario gianni letta –  corrotto da bernabei già nel 1984, corruttore del psdi per conto di fininvest nel 1989, protettore di bisignani
  • presidente mario pescante – deputato di forza italia, dimesso dalla presidenza del coni per lo scandalo antidoping
  • vicepresidente gianni alemanno – ex picchiatore neofascista arrestato tre volte per aggressione, lancio di molotov, lesioni nei confronti di due poliziotti, indagato per corruzione dalla parmalat – sindaco di roma, distintosi per la parentopoli nelle municipalizzate e per non aver fatto nulla nell’emergenza neve (a parte scatenare polemiche)
  • coordinatore franco carraro – detto “poltronissimo”, dimesso dalla figc per lo scandalo calciopoli, sindaco di roma per decisione di craxi

ma è nel “comitato d’onore” che troviamo il meglio! :

  • luigi abete – presidente di bnl, nelle ultime cronache per avere regalato al figlio una partecipazione azionaria da 24 milioni di euro
  • azzurra caltagirone – famosa per due cose: essere figlia del palazzinaro condannato per insider trading nell’affare Unipol – BNL e essere moglie di pierferdinando casini
  • luca cordero di montezemolo – ex compagno di edwige fenech, direttore del comitato italia ’90, presidente della ferrari
  • aurelio de laurentis – nipote del mitico dino, famoso per le reazioni signorili e per essere il produttore dei cinepanettoni “vacanze di natale”
  • john elkann – nipote di gianni agnelli e fratello di lapo, a 22 anni entra nel consiglio di amministrazione fiat, tre anni prima di laurearsi
  • cesare geronzi – ragioniere, poi dirigente in bankitalia e presidente di mediobanca, condannato per concorso in bancarotta (cirio) e bancarotta fraudolenta (parmalat)
  • giovanni malagò – membro del jetset romano, figlio del fondatore della samocar, socio del figlio di montezemolo, presidente del comitato organizzatore dei fallimentari mondiali di nuoto, indagato insieme alla cricca dei balducci – bertolaso per abusi edilizi
  • emma marcegaglia – figlia di steno, fondatore dell’impresa di famiglia, presidente di confindustria
  • giuseppe recchi – gestisce da quando ha 25 anni la recchi costruzioni generali (ora ferfina), gruppo di famiglia, ora presidente eni
  • aurelio regina – nel board dell’aspen institute presieduto da tremonti

 

… a proposito, nel comitato esecutivo di aspen ci sono anche abete, caltagirone, elkann, letta (1 e 2), marcegaglia e recchi! quante coincidenze!

3 thoughts on “no olimpiadi roma 2020 – bravo monti!

  1. bhè, in fondo è una bella notizia questa bocciatura.
    ovviamente mi farebbe un sacco piacere vedere le olimpiadi in Italia… ma per riuscirci servono serietà e correttezza, perchè non si possono sfruttare eventi del genere per fare i loschi affari di pochi scaricando i costi su tutti, com’è tradizione.
    quindi auguriamoci di presentare in futuro una candidatura limpida ed onesta, che ci aiuta anche nel migliorare la nostra immagine nel mondo.

  2. Monti e un GRANDE e va seguito in tutto quello che fa,e lo dimostra qua con il no alle olimpiadi mangiasoldi del sindaco di Roma …
    non ha seguito il popolino ne gli appelli degli sportivi mongoloidi che e bene stessero zitti… i partiti ci hanno rovinato non Monti.
    Per me benissimo ben venga l IMU e tutti i sacrifici che pensa necessari questo grande economista e chi non lo segue e contro l ITALIA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...