koan: buddha o funghi

“Un intellettuale si recò in un monastero per incontrare un vecchio monaco la cui fama di erudizione si era sparsa ovunque. Desiderava conversare con lui sulla natura del buddha, ma l’anziano si scusò:
‘Devo andare in cucina a preparare dei funghi.’

L’intellettuale allora si offese:
‘Ma come! Siete uno dei più grandi spiriti dello Zen e volete mettervi a preparare dei funghi?  Lasciate questi compiti ai vostri discepoli.’

L’anziano si alzò e, prima di abbandonare la stanza, rispose:
‘Non avete capito nulla di ciò che è la via! E adesso vado a preparare i miei funghi.'”

(dal bel libro di jodorowsky  il dito e la luna)

Annunci

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in succede e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a koan: buddha o funghi

  1. Boris Limpopo ha detto:

    Un esploratore ateo in Amazzonia si trova circondato da 150 indigeni in assetto di guerra. ‘Dio, sono fottuto!’ esclama tra sé. Uno squarcio nelle nubi e una voce tonante: ‘No, non sei fottuto. Raccogli il masso ai tuoi piedi e sfonda la testa del selvaggio davanti a te, è il capo.’ C’è davvero un masso, e con enorme sforzo l’esploratore uccide il capo. Silenzio assoluto. Di nuovo la voce tonante: ‘Ecco, adesso sei davvero fottuto.’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...