libertà obbligatoria

il 28 marzo, nell’ambito del document freedom day, cies e binario etico in collaborazione con la cooperativa equazione organizzano alla domus aequa un incontro per spiegare l’importanza del software libero dal punto di vista etico, sociale, ambientale e la sua convenienza economica, in particolare per il settore non-profit

nell’occasione sarà lanciato un appello alle istituzioni pubbliche affinché i software, i documenti, i bandi internazionali non parlino solo la lingua delle grandi multinazionali dell’ict

come cantava gaber :

“In questa tua libertà illimitata di espressione e di parola
l’unica rivoluzione che noi abbiamo fatto ha un difetto
è la rivoluzione della Coca-Cola
Si può, siamo liberi come l’aria … si può
si può, siamo noi che facciam la storia … si può
libertà, libertà, libertà,  LIBERTA’  OBBLIGATORIA”

mercoledì 28 marzo 2012 – ore 18
DOMUS AEQUA — Via di Sant’Eufemia n. 9 – Roma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...