iraq 2012 – 15

CIMG2295stamattina è venuto il solito autista a prendermi con una berlina nissan (del tipo a tre volumi, che in europa non vendono neanche), mi diverte da morire come guida: cammina normalmente, poi quando vede una buca (e qui le strade sono piene di buche, come a roma) frena e rallenta moltissimo facendo inchiodare e bestemmiare tutti quelli dietro di lui

in compenso suona il clacson appena vola una mosca, alla napoletana, e tira giù un sacco di moccoli: le imprecazioni di traffico sono sicuramente le parole arabe che ho sentito con maggiore frequenza in queste due settimane a baghdad

stamattina andando al lavoro ho fatto un paio di filmini con la macchinetta per dare un’idea del “paesaggio” che le foto non possono rendere: l’alternanza tra palazzi restaurati e tirati a lucido e case ancora sventrate dalle bombe è impossibile da raccontare, va solo vista (metterò i filmini disponibili su fb e/o picasa) – appena ci siamo avvicinati a un checkpoint, terrorizzato mi ha fatto una serie di gesti per dirmi di smettere di riprendere

anche oggi vi saluto con abu nuwas (oggi la tipa è tornata all’attacco, sostenendo che si tratti di un errore di traduzione di alcuni antichi testi arabi .. capito perché anche wikipedia si è “arresa”?) e con una foto del tigri

abunuwas2

Vedo le cose del mondo che, logore, cambiano.
E io che logoro t’amo di un amore mai logoro.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...