la grande festa

dove vanno i morti? da dove parlano con i vivi? la maraini ci racconta i dialoghi con i suoi morti, sua sorella, alberto, pier paolo – non posso negare da una parte il fastidio di vedere “vendute” le vite di personaggi famosi, dall’altra la curiosità per aspetti della vita quotidiana di grandi scrittori, registi o cantanti

le riflessioni proseguono per tutto il libro, pieno di racconti dell’infanzia e della giovinezza della maraini – ho faticato a trovare un filo conduttore, sembrano pensieri affastellati sul passato, ricordi rigurgitati dalla memoria, appunti sparsi da utilizzare in seguito per un qualche progetto di libro

tra le varie storie di persone morte, toccante il racconto della malattia (leucemia) e della fine della vita del suo compagno giuseppe, “uno dei tanti cari morti nel giardino dei pensieri lontani”

“Tutti gli altri pensano, vogliono pensare che ci sarà un giardino, un campo, una città, una nave forse, sospesa fra le acque eterne come quella di Noè, in cui i morti si raccolgono per prolungare, anche senza il possesso del corpo, quella vita che hanno assaggiato e goduto per un tempo troppo breve.”

“I padri ne sanno di più. I padri sono amabili e amati. I padri sono seducenti. I padri sono potenti. I padri sono eterni. Padreterno. Non a caso il padreterno è anche il signore del mondo. Il padreterno è Dio e nessuno ha mai pensato che potesse essere di genere.”

“Oppure ancora come il sogno tutto maschile di un mondo senza donne – la sola donna che appare è morta ed ha la inconsistenza meravigliosa di una bambola dai capelli di lana – in cui gli uomini fanno i figli, li accudiscono e creano un rapporto d’amore assoluto col proprio bambino, come hanno visto fare alle madri di cui sono in qualche modo invidiosi.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...