zio tungsteno

tungstenola chimica e in particolare i metalli è la chiave scelta da oliver sacks per raccontare la storia della sua infanzia e della sua famiglia, piena di personaggi mitici e curiosi – certamente un libro da consigliare a chi di chimica è appassionato – anche se la narrazione autobiografica è brillante, purtroppo non si trovano nel libro le geniali storie dei suoi pazienti neurologici che hanno fatto conoscere os nel mondo

il mondo della chimica viene vissuto da sacks preadolescente come un giardino incantato di leggi perfette e immutabili, dove rifugiarsi dalle brutture del mondo – il giardino incantato verrà poi smontato dalla ventata della quantistica e dalla furia dell’adolescenza dell’autore

mi rendo conto poi di aver condiviso con os l’amore infantile per la perfezione dei numeri, che mi ha portato per anni ad averli come compagni di gioco, sostituiti poi dai libri e dalle donne

“All’inizio, per me, il rifugio fu rappresentato dai numeri. Mio padre era un mago nel calcolo mentale e anch’io, già a sei anni, ero svelto con le cifre; e, ciò che più conta, ne ero innamorato. I numeri mi piacevano perché erano solidi, invarianti; rimanevano imperturbati in un mondo caotico. C’era, nei numeri e nelle loro relazioni, qualcosa di assoluto, di sicuro, che non poteva esser messo in discussione: qualcosa al di là del dubbio.”

“Zia Len, poi, mi aveva mostrato che il mio giardino di numeri era doppiamente magico – non solo una fonte di piacere e conforto sempre disponibile, ma anche parte del piano in base al quale era costruito l’intero Universo. I numeri, diceva mia zia, sono il modo di pensare di Dio.”

“Decisi allora che troppa luce non fosse sempre una buona cosa – c’erano luoghi che era meglio lasciare con tutti i loro segreti intatti.”

One thought on “zio tungsteno

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...