new york 2014 – 4

stamattina ho fatto colazione da solo in un localino sulla seconda, poi una passeggiata … ogni volta che vengo a nyc mi sembra di essere IN un film: troppi ne abbiamo visti ambientati qui e ogni angolo richiama immagini già viste

arrivo presto e mi sorbisco un evento sulle statistiche del lavoro, poi inizia la riunione plenaria – dato che nella sala della commissione i posti sono tutti assegnati, mi metto al posto dell’adviser del guatemala, assente

incontri della giornata: undesa argentina vietnam svezia – il lavoro qui si intreccia con quello a roma, con lo sfasamento del fuso ad aggiungere variabilitàimage

alla fine della sessione vado a prendere lm al lavoro e andiamo a vedere la sua nuova casa: uno strappo in taxi e una lunga corsa in metro per arrivare alla 190esima in cima a manhattan – la casa sta nel punto più alto dell’isola,  lassù c’è ancora tanta neve per strada, mentre downtown non ce n’è più traccia

mi presenta la casa, sistemo la nuova stampante e andiamo a cena a chiacchierare in un locale simpatico con tavolini minuscoli – mentre mi fa da cicerone per strada incontriamo una puzzola che ricicla qualcosa nella spazzatura

quando usciamo fa di nuovo freddo, l’accompagno a casa e riprendo una metro piena di umanità varia fino alla 42 – a quel punto non posso evitare un salto a times square, neon e turisti, e poi riattraverso l’isola fino all’albergo
(nella foto l’east river dal giardino dell’onu)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...