chiamate telefoniche

chiamatelibro di racconti di roberto bolaño pubblicato nel 1997 in spagna e nel 2000 in italia – i racconti disegnano personaggi che tutti potrebbero essere protagonisti di uno dei mega romanzi di rb

la brevità dei racconti spezza però l’affresco e non fa apprezzare a fondo le capacità visionarie dell’autore, che secondo me dà il meglio sui lunghi romanzi come 2666 – molte storie sono abbozzate e i protagonisti fanno fatica ad affermarsi, restando spesso solo elementi accennati che non dispiegano le loro potenzialità

molti racconti riguardano storie di scrittori, spesso falliti, e in quasi tutti si coglie qualche nota autobiografica dello sfortunato scrittore cileno, morto nel 2003 a 50 anni

“D’un tratto mi resi conto che eravamo sereni, che per qualche ragione misteriosa eravamo arrivati insieme a esser sereni e che da quel momento in poi le cose avrebbero impercettibilmente cominciato a cambiare. Come se il mondo, davvero, si muovesse. Le chiesi quanti anni aveva. Ventidue, disse. Allora io devo averne più di trenta, dissi, e persino la mia voce suonò strana.”

“Cerca di scrivere ma non riesce a buttare giù niente. Cerca di rileggere i suoi autori prediletti, ma le pagine sembrano essere bianche o minate da segni misteriosi che lo assalgono a ogni passo.”

“… e quando alla fine aprii la portiera e mi voltai Jack era lì, sulla porta, che mi guardava, e allora capii che andava tutto bene, che potevo partire. Che tutto andava male, che potevo partire. Che tutto era motivo di dispiacere, che potevo partire.”

 

Annunci

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in libri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...