tutti mi danno del bastardo

Tutti-mi-danno-del-bastardo-e1378832324665gli ebook sono una grande cosa, ma nascondono anche fregature – a parte il prezzo, quasi sempre assurdamente alto per un bene dal costo marginale nullo, l’assenza del supporto fisico ci impedisce una valutazione immediata della lunghezza del testo

e così si prendono fregature come quella che ho preso io con questo libricino di nick hornby: non so quanto è lungo su carta, ma davvero sembra un raccontino e non certo un romanzo – hornby mi piace, scrive bene, è sensibile, è della mia generazione e affronta con seria leggerezza argomenti comuni a tanti

questo spunto di romanzo non fa eccezione e racconta una fine di matrimonio con poche pennellate e con distratta scontata partecipazione alla sofferenza del protagonista – ma, davvero, non si fa in tempo a impostare il processo di identificazione che il libro è già finito…un canovaccio, uno spunto appena

“Il divorzio non arriva di punto in bianco. Neanche fosse la… la pallottola di un cecchino. Stai camminando per i fatti tuoi, tranquillo, trallallà, e poi BANG! Ohi, il divorzio. Le cose andavano male da parecchio tempo.”

“Se a un certo punto della sua vita si fosse trovato a un bivio, se ne sarebbe accorto. Invece non aveva mai fatto altro che mettere un piede davanti all’altro e continuare a camminare. Se si fosse fermato, anche solo per un momento, qualcuno l’avrebbe buttato a terra e calpestato.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...