myanmar & vietnam 2014 – 3

IMG_0132mattina presto: partenza per nay pyi taw, la nuova capitale che dieci anni fa l’allora regime militare scelse secondo alcuni per proteggere la capitale da un attacco straniero dal mare, secondo altri per decongestionare rangoon, secondo altri ancora per evitare possibili rivolte popolari contro il regime – i militari sono ora meno presenti nella ex-birmania, ma la capitale è ancora qui: una citta creata dal nulla con viali a 4+4 corsie, ministeri distanti tra loro chilometri (a volte decine), numerosi alberghi e poche abitazioni private

per andare a naypyidaw (altra grafia accettata) in macchina si usa uno stradone a quattro corsie completamente deserto che attraversa il paesaggio lussureggiante della pianura centrale del myanmar: le piante crescono ovunque grazie alla disponibilità di acqua/umidità e calore – la strada attraversa una regione scarsamente abitata ed è presidiata da numerosi poliziotti e pompieri (?) (nella foto un locale autogrill)

arriviamo in albergo e a pranzo incontriamo sia cooperazione italiana che unfpa per il nostro progetto – ci rechiamo poi (incravattato!) al ministero competente dove una proficua riunione ci consente di impostare bene il nostro lavoro

stasera cena al ristorante dell’albergo, unica alternativa nel nulla

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...