tristi tropici

levi-straussun libro molto particolare e vario: una parte iniziale dove l’autore racconta le scelte della sua giovinezza con un’aria saccente e insopportabile e con considerazioni universali piene dell’arroganza della (cattiva) cultura francese

una lunga parte centrale dedicata agli studi delle popolazioni indigene del brasile interno, affascinanti viaggi mai più ripetibili nello spazio incontaminato e nei tempi preistorici ancora vissuti allora da quelle tribù

infine alla fine del libro vengono esposte considerazioni generali su varie civiltà, alla ricerca di fattori comuni che ne spieghino i diversi livelli di sviluppo e le diverse fasi

il libro risente di una traduzione arcaica (quanto invecchiano velocemente le lingue!), ma contiene alcune bellissime preziose idee  annegate nei mille dettagli dei viaggi etnografici dell’autore

[le citazioni scelte sono andate perdute nella distruzione del mio kobo 🙂 ]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...