moto in albania 1

IMG_20150530_192516lasciamo il fresco delle montagne albanesi e ci dirigiamo verso la costa: il paesaggio è notevole, percorriamo una valle tra le montagne, percorsa da fiumi e torrenti di acque limpidissime – molte strade sono nuove o in costruzione, spesso improvvisi cantieri, deviazioni e tratti sterrati obbligano a una particolare attenzione

la carta stradale che abbiamo è praticamente inutilizzabile: percorriamo strade non segnalate e ci affidiamo alla scarsa segnaletica e a indicazioni dei locali – guidare in albania è ancora pericoloso: oltre a capre e mucche che ogni tanto occupano la strada, molti albanesi, innamorati delle loro macchine, guidano come pazzi e ci capita spesso di incontrare qualcuno che invade completamente la nostra corsia

l’automobile è qui in effetti oggetto di venerazione: curata, lavata (quanti autolavaggio esistono in albania?), accessoriata, desiderata forse anche come simbolo di emancipazione economica dopo i decenni della chiusura e della povertà

attraversiamo la trafficatissima valona e mi viene da pensare alle caratteristiche comuni che hanno le città dove la malavita è molto presente: speculazione edilizia, strade diroccate, macchinoni esagerati, donne vistose, sporcizia nelle strade, traffico caotico – scappiamo da valona e ci dirigiamo a sud, salendo in montagna fino oltre i 1.000 metri e riscendendo al mare a dhermi, dove ci fermiamo – trovo un alberghetto su una spiaggetta dove faccio il primo bagno della stagione nell’acqua limpidissima

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...