ecuador 2015 – e poi

image

e poi due parole sull’ecuador e l’america latina
intanto la vicinanza: nonostante la distanza geografica e le differenze etniche, noi italiani qui ci sentiamo a casa – ritroviamo qui i nostri pregi e difetti: aperti, generosi, curiosi e insieme casinari, disordinati, incuranti del bene comune, imprecisi
e le similitudini sono subito evidenti e ci si tratta da cugini, aiutati dalla vicinanza delle lingue, davvero quasi intercambiabili – anche alla guida sono come noi, indisciplinati, veloci, incuranti delle regole: l’autista che mi porta all’aeroporto viola tutti gli articoli del codice della strada che può, strombazzando e tagliando la strada a tutti
come dicevo ieri, l’ecuador (o almeno quito) ha fatto passi da gigante verso la modernizzazione e l’omologazione e ora le nuove generazioni sono indistinguibili dai nostri ragazzi, mentre i più anziani si aggirano smarriti tra smartphone e pubblicità chiassose
altra notazione: la religiosità! diversi colleghi mi hanno chiesto se seguivo qualche religione e se in italia la gente era religiosa – evidentemente qui la cosa ha ancora un’importanza che da noi ha perso (oppure sono miope?)
carino all’aeroporto, dove oggi, halloween, tutti i cassieri dei negozi sono travestiti da streghe e vampiri

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...