francigena sud 2016 – da velletri a cori

dopo una colazione esagerata dove la padrona di b&b mi ha fatto provare tutte le sue torte (“mangi che deve camminare tanto!”), parto presto sotto un cielo grigio che minaccia pioggia – si esce da velletri e dopo poco ci si trova su sterrati tra i campi

anche oggi un bivio con dilemma: gps e mappa dicono destra e due bei segnali nuovi nuovi “francigena del sud” dicono destra – anche oggi sbaglio e seguo i segnali che mi abbandonano in mezzo a campi arati (e zuppi)

come si fa a non capire che nel lancio di “cammini” la stabilità è fondamentale? anche in toscana ogni tanto qualcuno (un comune, un’associazione, …) decide che un nuovo itinerario della francigena è più “bello” e lo segnala, col risultato che il camminatore standard si perde, si sfiducia … e magari va a fare il camino di santiago!

arrivo comunque al lago di giulianello, bello e pieno di rifiuti lasciati da animali bipedi peninsulari, prendo 20 minuti di pioggerellina e poi a giulianello mi riposo un attimo: acqua e mandorle – poi arriva il momento della salita per cori, ma temevo peggio: arrivo abbastanza tranquillo in paese e mi concedo una deviazione a visitare il bellissimo tempio di ercole restaurato, le mura ciclopiche e i vicoletti di cori, che conosco da quando papà ci portava bambini

ed ecco il nell’agriturismo cincinnato e stasera si cena da amici!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...