il rimorso – el remordimiento

Ho commesso il peggiore dei peccati
che un uomo può commettere. Non sono stato
felice. Mi travolgano e disperdano,
spietati, i ghiacci dell’oblio. I miei

mi avevano creato per il gioco
azzardato e stupendo della vita,
per la terra, per l’acqua, l’aria, il fuoco.
Li ho delusi. Non si compì la loro

giovane volontà. Non fui felice.
Mi applicai alle caparbie simmetrie
dell’arte, che congegna vacuità.

Ereditai audacia. Non fui audace.
Non mi abbandona. Mi sta sempre accanto
l’ombra d’essere stato un disgraziato.

Jorges Luis Borges

He cometido el peor de los pecados
que un hombre puede cometer. No he sido
feliz. Que los glaciares del olvido
me arrastren y me pierdan, despiadados.

Mis padres me engendraron para el juego
arriesgado y hermoso de la vida,
para la tierra, el agua, el aire, el fuego.
Los defraudé. No fui feliz. Cumplida

no fue su joven voluntad. Mi mente
se aplicó a las simétricas porfías
del arte, que entreteje naderías.

Me legaron valor. No fui valiente.
No me abandona. Siempre está a mi lado
La sombra de haber sido un desdichado.

Annunci

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in poesia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a il rimorso – el remordimiento

  1. Carolina ha detto:

    “Da questo istante, amici, vi ordino di essere FELICI!”
    Queste le parole che Sergio Tofano (che si firmava STO), fa pronunciare ad un re, chiudendo una delle mille avventure del Signor Bonaventura. Peccato non poter ubbidire…Funziona così solo nelle fiabe…Ma provarci è giusto. Voler tentare è giusto. Non affezionarsi alla propria sofferenza (capita) è giusto. Poi, come per tutte le imprese, riuscire è solo una delle possibilità. Ma già uscire dall’idea che la felicità sia possibile solo essendo stupidi – e che sia, invece, una impresa che richiede intelligenza, considerando le difficoltà del vivere – è già una gran cosa. I poeti, tanto per cambiare, ci arrivano prima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...