matera e le murge

approfittiamo del fatto che la scuola di a. fa il ponte lungo, ci prendiamo anche noi due giorni di ferie e organizziamo un viaggetto: destinazione matera e le puglie – primo giorno dedicato al viaggio e a matera

arriviamo a matera nel primo pomeriggio, ci dirigiamo verso i sassi e all’imbocco del sasso baresano lasciamo la macchina e prenotiamo la guida – il colpo d’occhio sui sassi affascina a. e non solo

la guida locale, un quarantino cresciuto nei sassi, è quasi analfabeta e ripete a memoria la lezione, intervallando le spiegazioni con perle di saggezza popolare: di sicuro originale! – quando si mette a magnificare la vita nei sassi, f. gli ricorda la mortalità infantile del 50% e lui si offende

bello il sasso caveoso, belle le chiese rupestri, bello il colpo d’occhio, ma troppi turisti e anche troppe trappole per turisti – è buio quando torniamo alla macchina e ci dirigiamo a martina franca dove arriviamo al b&b, che è perfettamente in linea: un locale a pietra viva, quasi scavato nella roccia e senza finestre

cena a mf (senza infamia e senza lode), si dorme e la mattina dopo alberobello e i suoi trulli – anche qui tanta gente, ufficio turistico chiuso (apre solo i giorni festivi … bleah!), belli i trulli e varie riflessioni su come viveva la gente fino a non troppi anni fa

pranzo con panino e salsiccia e poi a polignano a mare, a vedere il paese a strapiombo sul mare – poi altra tappa ad ostuni a vedere le stradine del paese bianco e a pagare la multa presa ad alberobello per un errore mio di distrazione nella tariffa oraria

nel giorno pugliese molti trulli e case bianche, terra rossa e ulivi, belle cattedrali e palazzi in tufo chiaro, strade con poca manutenzione e segnaletica scarsa, molti turisti e poche informazioni, macchine ovunque, anche dove è proibito, guidatori che corrono sempre molto al di là dei limiti

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in Senza Categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...