calabria 2019 – ricongiunzione

la mattina vado dal meccanico a tropea a ritirare la moto pago, rientro in albergo, preparo i bagagli e parto! – dopo qualche decina di km mi accorgo che perde ancora olio che mi cola anche sui pantaloni

ormai sono sulla strada delle “serre”, lontano da tutto, trovo per fortuna un meccanico di auto motociclista con il quale cerchiamo di capire l’origine della perdita … e ci accorgiamo che i paraolio non c’entrano un <bip> e che sono gli attacchi del radiatore dell’olio che si sono allentati: una bella stretta e tutto torna a posto

visito da solo la certosa di serra san bruno, veramente poco fruibile: il museo chiude due ore per pranzo, la certosa è di clausura e posso visitare solo santa maria del bosco, una chiesetta rifatta nel ‘700

ieri gli amici sono andati per vedere i bronzi di riace e il museo era chiuso, nonostante il sito pubblicizzi una apertura quotidiana … pessima gestione del turismo!! – dopo pranzo (un gelato) mi ricongiungo col gruppo e faccio in tempo a ri-salutare fabio che si dirige a nord

ci mettiamo in moto sulla 106 ionica, prendiamo la nostra razione quotidiana di pioggia e arriviamo a isola capo rizzuto, dove ci sistemiamo, facciamo una passeggiata prima di cena e una dopo la cena in albergo

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in viaggi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...