riyadh 2019 – rieccoci

seconda missione dell’anno a riyadh in arabia saudita presso il locale istituto di statistica – questa volta un corso sulla qualità nella statistica ufficiale, corso sollecitato dai colleghi sauditi che ne hanno capito l’importanza

voliamo passando per beirut e arriviamo a riyadh in una delle giornate più calde dell’anno: previsti 33° di minima e 45° di massima – in effetti l’uscita dall’aeroporto è da shock

anche il primo giorno di corso iniziamo a parlare in una sala dove l’aria condizionata è rotta … io dopo poco mi abituo, ma sono i locali stessi a sollecitare lo spostamento in un’altra stanza dove si può sopravvivere – le sere riusciamo comunque a uscire e fare camminate (non troppo lunghe) su una delle poche strade di riyadh dove si possa camminare

una delle sere riusciamo ad andare alla vecchia capitale araba al-diriyah, che purtroppo non è visitabile nei mesi caldi – passeggiamo comunque nei giardini in mezzo alle fontane e ceniamo al najd village restaurant, un ristorante tradizionale dove siamo gli unici non-sauditi

un bellissimo risultato che otteniamo durante il corso è riuscire a “integrare” donne e uomini: con la scusa degli esercizi del corso, li spingiamo a un lavoro a gruppi misti, rompendo la rigida separazione che normalmente impera – risultato fantastico! i gruppi misti sono molto partecipati e tutti intervengono e si appassionano: durante gli esercizi non ci sono più facce annoiate o disattente …

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in viaggi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...