capodanno a lisbona

siamo partiti il 26 dicembre, subito dopo le complicate organizzazioni delle feste natalizie in famiglie allargate: destinazione lisbona! a. non la conosceva e abbiamo approfittato del piacevole scambio casa con homeexchange – il volo purtroppo lo abbiamo scelto con ryanair: queste compagnie ormai di low-cost hanno solo il nome, ma i servizi sono rimasti quelli di prima, cioè pessimi

carina la casa dei nostri ospiti in un quartiere ben collegato e tranquillo: divertente e spiazzante entrare in casa di perfetti sconosciuti che ti lasciano casa loro a disposizione, sapendo che tu farai lo stesso, probabilmente con altri viaggiatori – la prima notte mi arriva addosso l’influenza, probabilmente trasmessa in una delle numerose occasioni sociali natalizie

resto così a casa il 27, mentre f. ed a. girano per la città – dal 28 inizio ad uscire, ma la tosse non mi lascia fino al rientro a roma

vediamo comunque tanto di lisbona: l’incantevole “carmo” che sempre mi commuove, belem e jeronimos, alfama, sintra, cascais e la costa dell’oceano – per la prima volta visito anche cabo da roca, il punto più occidentale d’europa

la notte di capodanno la passiamo (come già 17 anni fa) a praca de comercio in mezzo alla (troppa) folla, con i bellissimi fuochi a mare – dobbiamo lasciare la bottiglia di spumante ai controlli, ma comunque trasbordiamo il contenuto in una bottiglia di plastica per il brindisi

dopo la piazza, c’è una calca incredibile per uscire e identifichiamo anche un gruppo di ladruncoli che puntano i numerosi turisti: ci sganciamo ed aspettiamo un attimo per defluire, dopodiché rientriamo fino a casa a piedi

sempre simpatici i portoghesi e carina lisbona, anche se i trasporti sono migliorabili e nei giorni di festa spesso le attrazioni turistiche sono chiuse – ottimo il cibo, ovviamente a a partire dal pesce e dal bacalhau

si rientra il giorno del mio compleanno, con un volo modello carro bestiame che arriva a ciampino con il classico paio di ore di ritardo – le belle foto di f. le trovate qui

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in viaggi e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...