le indagini del commissario ponzetti

una serie di indagini molto “romane”: non solo il protagonista è commissario di polizia a roma, ma è la città stessa ad essere la protagonista indiscussa delle varie storie – nei vari casi il commissario gira per la città e le descrizioni dei vari luoghi e quartieri valgono davvero il libro

bellissimi dunque i racconti dell'”anima” dei diversi quartieri, dal popolare esquilino ormai in mano ai cinesi, all’ostiense col suo gazometro, ai parioli con le sue piccole strade lussuose e la fauna da una parte bionda e dall’altra filippina che la abita – in effetti a roma i quartieri sono vere e proprie città, con le proprie caratteristiche, usanze e anche lingue diverse

ben lo so io, vissuto in gioventù a roma nord e poi “emigrato” a roma sud: davvero due mondi diversissimi – le storie sono interessanti e offrono lo spunto per raccontare di migranti e di romani, di vecchi e vecchiette e giovani ragazze, di rapporti e amori eterni e vizi quotidiani

bei libri e un bel modo per (ri)conoscere meglio roma

“Fu proprio allora, quando Roma si sveglia, in un mattino d’inverno in cui l’aria è gelida e il cielo torna limpido dopo il brutto tempo, e le strade sono già percorse da macchine veloci che sfruttano la mezz’ora antecedente all’esplosione del traffico e i più mattinieri gustano un caffè leggendo il giornale e si preparano alla giornata convulsa che li attende: fu allora che Anita chiuse finalmente gli occhi e cominciò a sognare.”

“Famo così. Ho capito che ‘sta poesia nun c’entra gnente. E’ ‘na dichiarazione d’amore, e noi ce stamo a fa’ i fatti dell’altri. Er ragazzo, come le dicevo, però,quarcosa c’entra co’ tutta ‘sta storia, e c’entra co’ tutte le scarpe soprattutto ‘sta regazzetta che je piace.”

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in libri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...