CNP da Rocca Priora a Palestrina

Dopo la serata passata con mio figlio e mio nipote, stamattina mio figlio mi accompagna presto a Rocca Priora per iniziare la terza tappa – carino che accompagni prima me a camminare e poi il figlio all’asilo!

La prima parte della tappa è bellissima! Un enorme bosco di castagni sulle pendici del vulcano laziale – camminare dentro il bosco è bellissimo, gli odori e i rumori colpiscono i sensi, incontro in più di un’ora solo un runner solitario

Si arriva a Colle di Fuori e inizia purtroppo l’attraversamento di una valle molto antropizzata dove passano molte strade e linee ferroviarie – la piacevolezza del cammino ovviamente ne risente

Purtroppo arriva anche il primo problema con il tracciato: in un campo non coltivato il sentiero sparisce nell’erba altissima e il segnale GPS, finora sempre perfetto, mi indica di passare una recinzione con rovi e filo spinato, francamente insuperabile

Provo a cercare la traccia per mezz’ora e poi mi arrendo e torno indietro, con le scarpe e le gambe zuppe – il resto della tappa è su strade trafficate con banchina ridottissima, pericolose e sgradevoli

Per fortuna all’arrivo Palestrina si presenta come un’oasi di pace: basta passare porta San Martino per entrare in un mondo magico di palazzi secolari e pietre millenarie

Informazioni su vaccaricarlo

father (3), blogger (vaccaricarlo), biker (Ducati)
Questa voce è stata pubblicata in viaggi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...