grecia 2017 – mappa e foto

rientrati tutti ok, allego qui la mappa del viaggio (vi risparmio le tratte Roma – Benevento – Bari dell’andata e il Bari – Napoli – Roma del ritorno) e il link alle foto

tra le diverse foto ho trovato un video, la cui registrazione mi è partita per sbaglio: il video è ovviamente inguardabile, ma si sentono le nostre voci che chiacchierano e cazzeggiano mentre stiamo per sporgerci a strapiombo sulla spiaggia del relitto – che bello sentire come ridiamo e scherziamo con voci rilassate e complici … questi viaggi sono proprio una medicina per l’anima!

Pubblicato in libertà, viaggi | Contrassegnato , , , , , , , , , | 1 commento

grecia 2017 – zacinto e rientro

arrivati a zante (zacinto) la moto con problemi smette di accendersi: cerchiamo inutilmente una batteria​ nuova in paese – giovedì è dedicato al giro dell’isola, da zacinto ci dirigiamo a nord e facciamo un bellissimo bagno (freddo!) a makris gialos, ciottoli bianchi e grotte azzurre
continuiamo poi il giro e ci fermiamo ad askos a mangiare in un ristorantino con vista favolosa – continuando il giro visitiamo la famosissima spiaggia del relitto (pieno di turisti) e chiudiamo il giro alla spiaggia di keri, dove facciamo un altro bagno (meno bello)

cena a marathias nella taverna votsalo davanti all’isola delle tartarughe: bella la vista al tramonto e buono il cibo – si beve qb e il rientro in moto di notte dà qualche problema, ma tutto ok

venerdì mattina colazione e trainiamo la moto malata fino al porto: davanti io blocco il traffico e dietro altri scortano la coppia … divertente! – a killini sbarchiamo e la moto malata finalmente parte: la mandiamo avanti scortata fino a patrasso

con il gruppo ci fermiamo a una pagliarella per la solita greek salade, serviti da un angelo diciottenne con capelli neri, occhi azzurri e un corpo da sogno (forse iniziamo a risentire della settimana only for men) – a un  benzinaio la mia moto decide di cadere dal cavalletto e si rompe la leva della frizione,  poi ci dirigiamo al porto di patrasso dove imbarchiamo

zante – zacinto è un po’ una delusione: molto bella come paesaggi, ma piena di un turismo chiassoso e un po’ cafone … non ci è piaciuta molto

Pubblicato in viaggi | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

grecia 2017 – venti anni dopo

oggi lunga tappa di trasferimento dall’isola di eubea fino a zacinto: in pratica tagliamo tutta la grecia da est a ovest – il gruppo viaggia veloce senza problemi e riusciamo a prendere a kyllini (l’antica cillene) il traghetto delle 15 per zacinto
questo viaggio in grecia in moto avviene esattamente venti anni dopo un altro viaggio in grecia in moto: nel 1997 per la prima volta partecipai a questo viaggio che si faceva già da 8 anni – venti anni fa furono proprio le isole ioniche, cefalonia e itaca, la nostra meta

quell’anno non avevo la moto: l’anno prima la mia yamaha tenerè mi aveva tradito, grippano il cambio e buttandomi fuori strada – insicuro e offeso, avevo abbandonato la moto e dopo tanti anni mi ero ritrovato appiedato

proprio il viaggio in grecia, con un xt gentilmente prestato da ezio, mi ha fatto tornare la voglia di moto, concretizzata l’anno dopo nel monster – allora sandro, per convincermi a riprendere la moto mi disse “ti senti tradito dalla moto? bene! ma quante volte siamo stati traditi dalle donne? eppure ti (ci) piacciono ancora!”

da allora ogni anno la settimana a cavallo tra maggio e giugno parto con un gruppo di amici maschi (femmine di ogni relazione/età sono proibite) e viviamo questi giorni di moto, visite, risate, bagni, bevute … un modo per tornare (restare?) giovani!

Pubblicato in viaggi | Contrassegnato , , , , | 1 commento

grecia 2017 – primo bagno

oggi giornata alla scoperta di eubea: con le moto partiamo da eretria e ci dirigiamo a est per andare in un gruppo di spiagge, considerate le migliori dell’isola – arriviamo a agioi apostoloi e in effetti il paesaggio è stupendo: una serie di spiagge deserte con sabbia bianca e mare azzurro
ci muoviamo verso nord fino ad arrivare a kalamos, la più famosa, dove ci fermiamo – sulla spiaggia solo due coppie di genitori con bimbi piccoli e una gentile signora che ci consente di usare le brandine

ci buttiamo a prendere il primo sole e dopo un poco metto le gambe in acqua e, una volta ambientato, mi tuffo – l’acqua è freddissima ma trasparente e mi godo una bella nuotata solitaria

pranzo con la classica greek salade e poi, dopo aver visitato kimi, rientriamo – il navigatore ci suggerisce una strada interna che attraversa le montagne: bellissima!

ci godiamo un’ora e mezza di belle curve e di panorami insoliti: un vero piacere guidare così! – rientriamo in albergo contenti e dopo poco arriva anche sandro, che dopo aver incidentato la moto, passerà 3 giorni con noi

Pubblicato in viaggi | Contrassegnato , | Lascia un commento

grecia 2017 – la magia di delfi

la mattina saliamo dal mare alla montagna e andiamo a visitare delfi: una parte del gruppo non c’era mai stato e la strada ci passava proprio davanti – al solito delfi mi colpisce al cuore, capisco perché per i greci antichi era l’ombelico del mondo
la prima volta venni con “geronimo” il pullmino volkswagen che avevamo in comproprietà: avevo 20 anni, eravamo in sette e girammo per tutta la grecia – ricordo ancora lo stupore di trovarsi nello stadio immenso che appariva di colpo in mezzo alla montagna

la seconda volta fu quindici anni fa, la prima vacanza con f. con il vecchio monster, in bellissimo giro in grecia per sperimentarsi anche in viaggio – ora ci torno quasi vecchio, ma la magia resta, e mi diverto a raccontarlo al gruppo di amici (che risponde ovviamente con i soliti sfottò)

poi si parte da delfi, si attraversano le montagne e ci fermiamo a mangiare souvlaki e greek salade – all’uscita la prima sorpresa meccanica: una delle bmw del gruppo si rifiuta di partire e ovviamente ci si scatena in dotte ipotesi sulla causa

dopo un’ora di tentativi ci arrendiamo e chiamiamo un elettrauto, che aggiunge le sue ipotesi alle nostre – la moto decide di averne abbastanza e improvvisamente riparte, ma l’elettrauto insiste che vanno cambiate le candele (?) e non la batteria

mentre il tecnico va a cercare i pezzi da cambiare (sono ormai tre ore che siamo fermi) decido di prendere il gruppo e di andare alla destinazione finale a prendere l’albergo – in otto partiamo, lasciando tre bmw-isti a combattere con la moto e con le opinioni divergenti

arriviamo a chalcis con una stradina che ci mostra un bel lago pieno di gabbiani e finalmente il mare egeo con eubea – a chalcis il gruppo si ferma e giro per un’ora a cercare albergo in una cittadina caotica e francamente brutta

trovo qualcosa, ma, raccolti i reduci, decidiamo che chalcis proprio non ci piace,  ce ne andiamo e ci dirigiamo a sud, arrivando a eretria, dove infine trovo un albergo carino davanti alla spiaggia – andiamo tardi a cena a mangiare carne alla brace e insalate

Pubblicato in viaggi | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

grecia 2017 – sbarco e km

ieri sera cena in nave con qualche aggiunta nostrana come la fantastica treccia di mozzarella da 2 chili e 8 di gigi – e poi va bene che siamo in vacanza, ma essere svegliato alle 5 greche (4 in italia) è sempre un trauma
dopo la sveglia scendiamo con le moto nel porto di igoumenitsa che ancora deve sorgere il sole: troviamo solo un bar aperto che fa caffè e toast, facciamo il pieno e partiamo – la strada segue la costa, con scorci bellissimi, belle curve, ma asfalto scadente (e le solite capre), inoltte alcuni tratti sono freddissimi perché il sole è appena sorto ed è molto umido

sosta a preveza, dove il traghetto che ricordavo è stato sostituito da un tunnel sottomarino efficiente e senza anima – il fatto che ricordi cose così diverse è un segno sicuro che sto invecchiando

 dopo preveza dobbiamo mettere le tute antipioggia perché inizia a buttare acqua, poca ma fastidiosa, poi sosta a missolonghi – quando ritorniamo lungo il mare ci fermiamo in un bel ristorantino in riva al mare “o basilis” dove ci prendiamo una stupenda insalata greca e qualche pezzo fritto

a fatica ripartiamo, mettiamo di nuovo le antipioggia e con un ultimo sforzo arriviamo a itea, dove contratto un buon prezzo per un albergo simpatico

Pubblicato in succede | Lascia un commento

grecia 2017 – partenza!

e ora si parte! ci si lascia alle spalle tutto, si fa lo zaino (essenziale), la moto è pronta lì che scalpita, si carica e via – come sempre la moto aiuta a scaricare i pensieri e ad assaporare gli odori della vita
appuntamento con i romani a tivoli e poi, evitando l’autostrada, arriviamo per strade statali a benevento

a pranzo da ezio veniamo a sapere che s. la mattina è stato buttato a terra da una macchina: moto distrutta, lui acciaccato ma niente di grave – comunque non può partire con noi e, visto che anche il presidente quest’anno non viene, vengo nominato commissario con pieni poteri

ci incontriamo, gli undici superstiti, sull’autostrada e via di corsa fino a bari mi tocca sbrogliare i biglietti e fare il check-in​ per tutti – imbarchiamo le moto e occupiamo le stanze … tra poco cena e cazzeggio libero

Pubblicato in viaggi | Contrassegnato , , | Lascia un commento