Archivi tag: borges

il rimorso – el remordimiento

Ho commesso il peggiore dei peccati che un uomo può commettere. Non sono stato felice. Mi travolgano e disperdano, spietati, i ghiacci dell’oblio. I miei mi avevano creato per il gioco azzardato e stupendo della vita, per la terra, per … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato , , , | 1 commento

Elogio dell’ombra

La vecchiaia (è questo il nome che gli altri le danno) può essere il tempo della nostra felicità. L’animale è morto o è quasi morto. Rimangono l’uomo e la sua anima. Vivo tra forme luminose e vaghe che non sono … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato , , | Lascia un commento

fine d’anno

Non è l’inezia simbolica di sostituire un tre a un due né la metafora banale che convoca un tempo che si spegne e uno che nasce né il compiersi di un processo astronomico a scuotere e scavare l’altopiano di questa … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

gli animali si dividono in …

“gli animali si dividono in: a) appartenenti all’Imperatore; b) imbalsamati; c) addomesticati; d) maialini da latte; e) sirene; f) favolosi; g) cani in libertà; h) inclusi nella presente classificazione; i) che si agitano follemente; j) innumerevoli; k) disegnati con un … Continua a leggere

Pubblicato in opcit | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

imparando

Col tempo si impara l’impercettibile differenza tra il tenere una mano e incatenare un’anima. Si impara che amore non significa andare a letto e che compagnia non significa sicurezza. Si incomincia a capire… che i baci non sono contratti e … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato , , , | 2 commenti