per papà Carlo da papera

Il bene che ti voglio
le emozioni che provo quando mi sei vicino
sono come un mucchio di alghe
impossibile da contare

Tra queste alghe, quella che risalta
che attrae lo sguardo
è un cuore rosso come l’amore
come il sangue che tu usi per soddisfarmi sempre *

TI VOGLIO TANTO BENE PAPA’

ma sopratutto GRAZIE!

* poi corretto in “come la fatica che tu fai per soddisfarmi sempre”