lotto marzo

l’otto marzo quest’anno è lievemente diverso: proclamato uno sciopero delle donne da tutte le attività – “per questo il prossimo 8 marzo sarà uno sciopero in cui riaffermare la nostra forza a partire dalla nostra sottrazione: una giornata senza di noi. … Le forme tradizionali del lavoro e della lotta si combineranno con la trasformazione del lavoro contemporaneo – precario, intermittente, frammentato – e con il lavoro domestico e di cura, invisibile e quotidiano, ancora appannaggio quasi esclusivo delle donne, ancora sottopagato e gratuito.” (da nonunadimeno)

un modo interessante di rompere una certa ritualità della scadenza

a casa nostra a. (10 anni) dice alla madre: “giusto che tu faccia sciopero e che non mi prepari da mangiare, ma papà è all’estero e sono donna anche io … allora neanche io preparo da mangiare per te” … piccole femministe crescono!